I migliori antiparassitari per il tuo gatto

Prevenire è meglio che curare. E questo non vale solo per le persone, no, vale anche per i nostri amici a quattro zampe. Per questo motivo, in questo articolo, vogliamo parlare dei migliori antiparassitari per gatti, così da proteggere con efficacia i nostri adorati felini da pulci e da zecche. Prima di passare alla descrizione dei prodotti presenti in commercio, è però bene fare tre importanti puntualizzazioni.

Gli antiparassitari per gatti vanno utilizzati tutto l’anno

È in questi giorni, con l’arrivo della bella stagione, che si tende in generale a ricorrere maggiormente all’utilizzo di antiparassitari per gatti. Con il sole e l’aumento delle temperature, infatti, i mici spendono più tempo all’esterno. Ma attenzione: le pulci e le zecche sono in realtà una minaccia presente tutto l’anno, in quanto, anche in virtù del cambiamento climatico, questi parassiti riescono a resistere anche all’inverno, soprattutto intrufolandosi nei nostri appartamenti. I prodotti antiparassitari per gatti, dunque, devono essere utilizzati anche durante le stagioni fredde.

Non solo per la salute dei mici

Un altro aspetto che non viene mai evidenziato abbastanza è quello per cui in alcuni casi i parassiti dei gatti possono causare delle malattie anche per le persone. Il mancato utilizzo dei corretti antiparassitari per gatti, dunque, può finire per mettere in pericolo non solo la salute dei gatti, ma anche la nostra.

Il veicolo dei parassiti potremmo essere noi

Qualcuno crede che, essendo il proprio gatto una bestiola da appartamento che non si affaccia mai nel mondo esterno, non esista un pericolo legato ai parassiti. Questo ragionamento ha però una falla da non trascurare, relativa alla nostra stessa presenza: il nostro stesso uscire ed entrare da casa può infatti portare all’interno dei parassiti.

Quale antiparassitario scegliere?

Dopo questa lunga ma doverosa introduzione, possiamo passare all’analisi dei migliori antiparassitari per gatti presenti in commercio. Esistono infatti diverse tipologie di prodotto, tra le quali è talvolta difficile scegliere: con una maggiore conoscenza sui loro principi attivi e sulla loro efficacia, però, la decisione di acquisto sarà molto più semplice.

Gli antiparassitari più utilizzati per proteggere i gatti da pulci e zecche sono sicuramente quelli a spot on, ovvero a fialetta. Va evidenziata prima di tutto la semplicità di utilizzo di questi medicinali, in quanto è sufficiente applicare il contenuto della pipetta a livello della nuca del micio (facendo poi attenzione che nessun altro gatto vada a leccare il micio ‘trattato’ nelle prime ore dopo l’applicazione). Tra i migliori antiparassitari spot-on c’è sicuramente la linea Combo di Frontline, la quale, combinando l’azione del Fipronil e dell’IGR (S)-methoprene, non si limita a eliminare le pulci e le zecche adulte, ostacolando anche la minaccia costituita dalle nuove generazioni.

Non di veloce applicazione quanto la variante spot on ma altrettanto efficace è lo spray antipulci e antizecche: in questo caso è necessario spruzzare il prodotto su tutto il micio – evitando ovviamente di colpire gli occhi – e poi cospargere con un guanto su tutto il pelo, zampe comprese. Lo spray, dunque, va preso in considerazione solo in presenza di gatti molto docili.

Esistono poi i collari antipulci i quali, negli ultimi anni, si sono fatti via via sempre più efficaci, arrivando talvolta ad offrire un livello di protezione – quasi – paragonabile a quello degli antiparassitari spot on per gatti. Non va però dimenticato che questi prodotti hanno degli inconvenienti da non trascurare: il nostro gattino potrebbe per esempio essere infastidito dal collare che, in certi casi, può risultare scomodo; in altre circostanze, per i mici più avventurosi, il collare antipulci può diventare un vero e proprio ostacolo, con il rischio per il gatto di restare impigliato da qualche parte.

Infine, esistono inoltre degli antiparassitari per gatti da assumere per via orale. Questa alternativa, però, è riservata a casi particolari, trattandosi infatti di medicinali ben più ‘pesanti’ dei precedenti: non a caso, per utilizzare questa tipologia di antiparassitari è obbligatorio avere una prescrizione da parte del veterinario.

Prodotto Consigliato

Francesco Youfarma

About Francesco Youfarma

Youfarma nasce da un’idea del dott. Giorgio Izzo Gualandi,che affiancato da un team giovane e dinamico, ha aggiunto l’innovazione del web alla antica e solida tradizione della farmacia.